Autocarro investe ciclista in pedelec

nov 2020

Esempi di incidenti

Autocarro in svolta a destra

Dinamica dell’incidente
A un incrocio il conducente di un autocarro ha svoltato a destra investendo una settantenne in sella a una pedelec. Quest’ultima procedeva nella stessa direzione di marcia e intendeva proseguire diritta. Nell’urto con la fiancata destra dell’autocarro è caduta assieme alla pedelec ed è stata travolta delle ruote gemellate posteriori di destra.

Soggetti coinvolti nell’incidente
Una ciclista in pedelec e il conducente di un autocarro. Conseguenze dell’incidente / lesioni La ciclista ha riportato nell’incidente ferite mortali.

Causa/problema
Nonostante l’autocarro sia dotato di tutti gli specchietti previsti dalle norme, ci sono comunque zone che non sono visibili né direttamente né indirettamente tramite gli specchietti stessi (cosiddetto “angolo cieco”). Con una tragica combinazione di pedelec e autocarro alla stessa velocità e distanza laterale invariata rispetto all’autocarro, è possibile che la ciclista in pedelec rimanga per un periodo piuttosto lungo nell’angolo cieco. La ciclista, che procedeva sulla corsia ciclopedonale, è andata dritta all’incrocio, tagliando la prevista breve deviazione attraverso l’isola centrale esistente.

Possibilità di impedire l’incidente o ridurne le conseguenze / approccio per le misure di sicurezza stradale
Molto probabilmente l’incidente si sarebbe potuto evitare tramite un sistema di assistenza alla svolta per autocarri. Sensori basati su fotocamere o radar riconoscono biciclette, pedelec ed eventuali pedoni sul lato destro del veicolo e avvertono in tempo reale il conducente quando questi si trovano nella zona di immediato pericolo. Anche se il sistema di assistenza alla svolta per autocarri diverrà obbligatorio solo nel 2022 per tutti i nuovi tipi di veicoli, è possibile installare fin d’ora utili sistemi in kit di espansione. Da parte loro, i ciclisti dovrebbero essere consapevoli del problema della scarsa visibilità dall’autocarro. In caso di autocarro con freccia sinistra lampeggiante o in fase di manovra occorre prestare sempre particolare attenzione. Se la ciclista in pedelec avesse seguito il tracciato previsto dall’infrastruttura la collisione non si sarebbe verificata.

Dopo l’incidente il Comune ha adottato le misure migliorative di edilizia stradale descritte a pagina 73 nel capitolo Infrastruttura.

Schema della collisione
Schema della collisione
Condividi pagina