Casistica degli incidenti

Negli incidenti stradali con danni a persone, tra i passeggeri delle vetture risulta esserci di gran lunga il numero maggiore di vittime e feriti. Solo in Germania, nel 2014 circa il 50% di tutti i morti su strada era in auto, mentre i feriti lievi e gravi erano addirittura oltre il 55%. Inoltre, quasi due terzi di tutte le persone coinvolte in incidenti con danni a persone erano automobilisti. A livello europeo la situazione non cambia molto. Senza dubbio, ciò è legato alla forte dominanza del trasporto su strada - oltre la metà di tutti i percorsi viene effettuata in auto. Le cifre mostrano, però, anche che, a fronte della mobilità, questa categoria e i loro utilizzatori continuano a offrire il maggiore potenziale per ridurre in modo significativo il numero di vittime. Al contempo aumenta l’importanza degli utenti non protetti, quali i ciclisti e i pedoni, ai quali in futuro va dedicata un’attenzione ancora maggiore. Ulteriori sfide nascono infine dalla trasformazione demografica.

Seleziona anno:
Reimposta filtri
Caricare altro

Nessun risultato.

Condividi pagina