Il tuo browser è obsoleto.

Internet Explorer non è più supportato. Utilizza un altro browser per una migliore qualità del sito web.

Autocarro investe pedone con deambulatore

mag 2021

Esempi di incidenti

Infrastruttura fuorviante

Animazione Crash

Questo video non può essere riprodotto a causa delle tue impostazioni di privacy. Puoi modificare le tue impostazioni in ogni momento qui .

Dinamica dell’incidente:
Il conducente di un autocarro si avvicinava su una strada urbana a un attraversamento pedonale regolato da semaforo. Nella sua direzione di marcia, circa 50 metri prima dell’attraversamento pedonale è situato un semaforo, in corrispondenza del quale il conducente ha fermato l’autocarro. Al momento di ripartire, il conducente non si è accorto di un pedone 80enne con deambulatore proveniente da destra che attraversava la carreggiata a una distanza di 2,70 - 4 m davanti all’autocarro. L’autocarro ha investito il pedone e gli è passato sopra con la ruota anteriore sinistra.

Soggetti coinvolti nell’incidente:
Pedone con deambulatore e conducente di un autocarro

Conseguenze dell’incidente / lesioni:
Il pedone ha subito lesioni letali.

Causa/problema:
Il semaforo anteposto induce regolarmente pedoni e ciclisti ad attraversare la carreggiata anche nello spazio tra il semaforo e l’attraversamento pedonale vero e proprio a una distanza di 50 metri. Questo comportamento è incentivato dal fatto che questo è il percorso diretto tra la fermata del tram e la fermata dell’autobus. Il pedone che ha attraversato in contrasto con le regole della strada risulta comunque visibile per il conducente dell’autocarro che rivolga lo sguardo nella direzione opportuna.

Possibilità di impedire l’incidente o ridurne le conseguenze / approccio per le misure di sicurezza stradale:
Nell’installare gli ausili di attraversamento per i pedoni occorre prestare attenzione che questi permettano un tragitto quanto più possibile diretto. Le deviazioni vengono utilizzate malvolentieri e, soprattutto per le persone con difficoltà di deambulazione, rappresentano un’ulteriore complicazione. Se le circostanze locali non permettono un tragitto diretto, devono essere considerate misure di protezione quali, per esempio, parapetti. Prima di attraversare la carreggiata, le persone con limitazioni della deambulazione dovrebbero accertarsi con particolare attenzione di essere visti dagli altri utenti della strada.

Per il conducente dell’autocarro, l’incidente sarebbe stato evitabile se, nel momento di ripartire, avesse prestato la necessaria attenzione agli altri utenti della strada.

Dopo l’incidente, su iniziativa della Polizia sono stati elaborati progetti concreti per mettere il tratto di strada in sicurezza (vedere pagina 62).

Unfallbeispiel

Esempio di best practice per le modifiche di edilizia stradale

Anche nelle attività per la sicurezza stradale occorre imparare dagli incidenti, riconoscere i punti chiave sotto il profilo del rischio e implementare i miglioramenti.

leggere

Articolo successivo:

Condividi pagina