Carichi di neve e lastre di ghiaccio sui tetti dei teloni degli autocarri

giu 2018

Il Fattore Umano

Soprattutto nei mesi invernali, i conducenti dovrebbero prestare attenzione ai camion con tetti telonati. I carichi di neve e le lastre di ghiaccio possono formarsi durante la notte o dopo lunghi periodi di inattività. Se si allentano o cadono durante la guida, possono verificarsi gravi conseguenze per il traffico che segue: una lastra di ghiaccio più grande può facilmente sfondare il parabrezza di una macchina e condurre ad un incidente. Per evitare una situazione del genere, i conducenti di camion sono obbligati per legge a liberare i loro veicoli da carichi pericolosi sul tetto prima di mettersi alla guida. Ci sono varie possibilità da cui scegliere:

  • In caso di autocarro o rimorchio vuoto con struttura con telone, il conducente può utilizzare un lungo manico di scopa o simili per premere contro il tetto dall’interno del rimorchio per liberare il carico di neve o di ghiaccio. Uno svantaggio in questo caso è che il tetto non può essere completamente libero, in quanto non si ha una visuale totale del tetto.
  • Nei locali dell’azienda o nei piazzali di sosta vengono montate impalcature alte facilmente raggiungibili dai camionisti. In questo modo il conducente può salire sull’impalcatura e liberare il tetto da neve o ghiaccio con una pala da neve o simili.
  • Alcuni produttori offrono scale appositamente progettate per autocarri che possono essere utilizzate per rimuovere ghiaccio e neve dai tetti telonati. Queste scale possono essere ripiegate in modo compatto, riposte nel camion e portate con sé senza fatica. Una volta aperte e fissate al camion, il conducente può liberare facilmente il tetto dalla neve.
  • Un tubo gonfiabile ad aria (RSAB = RoofSafetyAirBag) situato centralmente tra il telone del tetto e la copertura del tetto forma un tetto a sella dal telone piatto, in modo che l’acqua defluisca direttamente durante lunghi periodi di inattività o durante la notte. In questo modo si evita la formazione di lastre di ghiaccio o di carichi di neve sul tetto. Il sistema RSAB può essere installato in fabbrica presso alcuni produttori di rimorchi. Il sistema può essere installato anche in un secondo momento.
  • Diversi fornitori in America hanno sviluppato “strade di sgombero della neve”. Sono disponibili in diverse versioni: come base fissa in un unico posto, portatile o in versione extra large. La macchina può essere azionata manualmente o automaticamente. La neve viene gettata via dal lato del tetto da una pala. Similmente alla “strada di sgombero dalla neve” ci sono anche “strade che soffiano la neve”. La neve viene soffiata via da soffianti installati sul lato. Lo svantaggio di entrambe le varianti è che la neve rimane accanto all’impianto.

Condividi pagina