Il fondo della cisterna fissato male si ribalta dal camion

giu 2018

Esempi di incidenti

Dinamica dell’incidente:
Due cisterne sono state caricati verticalmente in un telaio metallico sul rimorchio di un autoarticolato. Durante il viaggio, la cisterna a sinistra (nella direzione di marcia) si inclinò dal veicolo, danneggiando due pullman in senso opposto. A causa di ciò il pullman deviò dalla corsia e si scontrò con una macchina. Nel corso dell’incidente, il pullman si ribaltò a destra su un terrapieno e si scontrò con un’altra auto.

Veicoli:
Camion, due pullman, due auto

Conseguenze dell’incidente/lesioni:
Un autista di pullman è rimasto ferito a morte e un’autista gravemente ferito. Se ci fossero stati anche passeggeri sui due pullman, le conseguenze sarebbero state ancora più drammatiche.

Causa/problema:
Solo uno dei fondi delle cisterne è stato fissato correttamente con catene di fissaggio, in modo che rimanesse accoppiato perfettamente nella forma del telaio. L’altro fondo invece, fu fissato con cinghie di serraggio tali da non esercitare alcun effetto nella parte inferiore del fondo. Sui bordi del fondo della cisterna sono stati applicati morbidi materassini antiscivolo. Gli spigoli taglienti tagliarono i materassini antiscivolo e le cinghie di serraggio a causa del movimento del fondo, provocarono il ribaltamento della cisterna stessa.

Possibilità di prevenzione, riduzione delle conseguenze/ approccio alle misure di sicurezza stradale:
Se il fondo sinistro della cisterna fosse stata fissata come quello destro, l’incidente avrebbe potuto essere evitato. L’attrezzatura di ancoraggio avrebbe dovuta essere installata in modo tale da garantire un accoppiamento corretto tra il fondo e la forma del telaio di trasporto. Inoltre, per proteggere le cinghie di ancoraggio, avrebbero dovuto essere utilizzate protezioni stabili per gli spigoli. In questo contesto, la formazione regolare dei conducenti professionisti in materia di fissaggio del carico è un imperativo assoluto.

Condividi pagina