Il tuo browser è obsoleto.

Internet Explorer non è più supportato. Utilizza un altro browser per una migliore qualità del sito web.

Inizio della stagione per camper e roulotte

mag 2022

notizie e azioni

Preparati al meglio per i viaggi lunghi

“Solo in pochissimi casi prendere il camper o la roulotte, caricare le valigie e partire subito per un lungo viaggio lascia presagire un buon inizio della stagione delle vacanze”, afferma Markus Egelhaaf, ricercatore sugli incidenti di DEKRA. “Dopo il 'letargo' o il campeggio invernale, i camper e le roulotte necessitano di un controllo tecnico approfondito che li prepari al prossimo viaggio”, riferisce Egelhaaf. Bisogna controllare accuratamente i freni, gli pneumatici e l’impianto elettrico. Inoltre, in caso di rimorchi, non si deve trascurare il collegamento con il veicolo trainante. Ed è importante anche il controllo dell’impianto di gas liquido.

Un punto debole dei camper e delle roulotte che viene di frequente sottovalutato sono gli pneumatici. La combinazione fra tempi di fermo spesso lunghi e pesi del veicolo elevati favorisce i guasti, in particolare in caso di carichi elevati e cattiva manutenzione. Pertanto è cruciale controllare prima di partire che gli pneumatici non presentino danni, verificandone l'età e lo spessore del profilo. In caso di pneumatici vecchi e di dubbi è consigliabile rivolgersi a un’officina specializzata! Inoltre è importante adattare la pressione di gonfiaggio alla situazione di carico a pneumatici freddi, secondo le indicazioni del costruttore.

Per una guida sicura, in caso di veicoli con rimorchio, è essenziale che il veicolo trainante e la roulotte si adattino perfettamente l’uno all’altro: a questo aspetto bisognerebbe prestare attenzione già al momento dell’acquisto o del nolo. Ovviamente anche il veicolo trainante equipaggiato con motore adeguatamente potente deve essere in uno stato tecnico impeccabile.Inoltre la capacità di traino e il carico verticale statico devono essere adatti al rimorchio.

Carichi troppo alti o distribuiti in modo errato sono spesso causa di instabilità dei camper e dei veicoli con roulotte. Di conseguenza, a prescindere dal veicolo scelto, la massa complessiva ammessa non deve essere mai superata. Nei veicoli con rimorchio lo stesso principio vale per la massa complessiva di entrambi i veicoli. Anche in questo caso è essenziale rispettare il carico verticale statico e la capacità di traino ammessi. Se i valori vengono superati si rischiano multe. Inoltre, il carico deve essere sistemato in modo consono. I pezzi pesanti, come i mobili da campeggio, le scorte di cibo o la tenda da applicare all'ingresso, devono essere riposti quanto più in basso possibile. Ai pesi leggeri sono riservati i vani di stivaggio superiori. Ma attenzione: “È opportuno assicurarsi di distribuire il peso in modo uniforme senza superare i carichi dei singoli assi, altrimenti si andrà a discapito della precisione di sterzata e della stabilità di marcia del veicolo”, spiega Egelhaaf.

“Una distribuzione del carico equilibrata è rilevante anche per il rimorchio: carichi verticali statici eccessivi o negativi rappresentano un grande rischio”, avverte il ricercatore sugli incidenti di DEKRA. Un ancoraggio sufficiente del carico migliora la stabilità di marcia e riduce le conseguenze in caso di incidente. Non deve sussistere alcun pericolo di proiezione o scivolamento del carico neanche in caso di frenata brusca o di improvvisa manovra di scarto. Anche porte e sportelli devono essere chiusi in modo sicuro.

Chi passa da una semplice autovettura a un veicolo con rimorchio o a un camper deve tener conto di una visione posteriore decisamente ridotta. È inoltre essenziale regolare correttamente gli specchietti retrovisori esterni. Per la maggior parte delle combinazioni di autovetture e roulotte sono necessari retrovisori supplementari appositi. In genere ci vuole del tempo anche per abituarsi al comportamento di marcia di camper e simili. È necessario un approccio diverso soprattutto nelle frenate, nelle manovre di scarto e in curva. “Chi si è approcciato ai grandi veicoli con un corso di formazione specifico sulla sicurezza alla guida è decisamente più preparato a viaggiare con caravan e camper”, sottolinea Egelhaaf.

Anche una pianificazione accurata dell’itinerario aiuta ad arrivare a destinazione velocemente e in sicurezza. “Si tenga in considerazione che per camper e veicoli con rimorchio possono valere specifici limiti di velocità e divieti di sorpasso, nonché limitazioni di accesso ad alcuni tratti legate a peso, altezza e larghezza”, puntualizza l’esperto di DEKRA.

Condividi pagina