Truck visionario

giu 2018

Tecnologia Dei Veico

Nel 1989 Mercedes-Benz, AMG e DEKRA hanno presentato congiuntamente il progetto di Eurotruck 1, un veicolo per semirimorchi del futuro. A differenza di altri studi futuri, il veicolo è stato costruito pronto per l’immatricolazione e i componenti erano pienamente funzionanti. Molti dei componenti e dei sistemi che all’epoca sembravano visionari hanno da tempo trovato la loro strada nella tecnologia degli autocarri. Tuttavia, nella prospettiva odierna, vi è motivo di criticare Eurotruck 1 in termini di sicurezza in vari punti. Il radiotelefono e il fax proprio accanto all’autista erano senza dubbio visionari. Oggi, tuttavia, sappiamo che la distrazione causata da tali dispositivi di comunicazione rappresenta un enorme rischio per la sicurezza. Un altro problema, che si estende alla costruzione di veicoli di oggi, è apparso anche in quel momento: l’aspetto rilevante per la sicurezza di una buona visuale diretta dal veicolo verso le aree direttamente circostanti accanto al veicolo è stato sacrificato dal design futuristico. L’angolo cieco è stato aumentato grazie al design della carrozzeria nella zona dei finestrini laterali.

D’altra parte, la carenatura completa era molto avanzata, che non solo ha migliorato l’aerodinamica e quindi il consumo di carburante, ma anche la protezione di ciclisti e pedoni. L’autista è stato inoltre supportato nelle manovre da numerose telecamere e da un assistente alla retromarcia che funzionava sia dal punto di vista ottico che acustico. Sistemi che solo negli ultimi anni sono entrati nelle cabine di pilotaggio di veicoli moderni. Il sistema di navigazione integrato, descritto in un filmato documentario sul camion nel 1991 come un “dispositivo di ricerca stradale”, non era solo innovativo in termini di funzione.

Anche i sistemi di ritenuta utilizzati erano molto più avanzati dei loro tempi e purtroppo ancora oggi non sono uno standard nel settore degli autocarri. L’integrazione della cintura di sicurezza nel sedile del conducente a sospensione pneumatica impedisce i movimenti relativi tra il conducente che si è allacciato e la cintura che all’epoca era normalmente deviata sul montante B come in un’autovettura. Per assorbire le forze in caso di incidente, lo schienale e l’ancoraggio del sedile devono essere progettati in modo da essere stabili. Inoltre, l’Eurotruck era dotato di airbag per il conducente e per il passeggero. Un sistema di monitoraggio automatico della pressione dei pneumatici ha garantito una maggiore sicurezza durante il viaggio.

L’esempio dimostra che spesso ci vuole molto tempo prima che nuovi progetti e approcci siano introdotti sul mercato, nonostante i prototipi funzionali.

Condividi pagina